Annunciati i vincitori del Golden Globe Awards: trionfa il film "il potere del cane"

Annunciati i vincitori del Golden Globe Awards: trionfa il film “il potere del cane”

La notte del 10 gennaio si è svolta a Los Angeles la cerimonia di chiusura della 79a edizione dei Golden Globe Awards. L’evento si è svolto al Beverly Hilton senza il tradizionale tappeto rosso, a causa di un boicottaggio annunciato nella primavera del 2021, il premio non è stato trasmesso in televisione.

Il vincitore del premio è stato il film “The Power of the Dog” della regista neozelandese Jane Campion – è stata notata in sette nomination, incluso il premio principale come “Miglior film drammatico”.

Nella nomination “Best Musical or Comedy” il premio è andato al film ” West Side Story” del regista americano Steven Spielberg. Il premio nella categoria “Miglior film straniero” è stato assegnato al film “Mettiti al volante della mia macchina” del regista giapponese Ryusuke Hamaguchi.

La migliore sceneggiatura è andata all’attore e sceneggiatore britannico Kenneth Bran (Belfast). Inoltre i vincitori del premio sono stati:

L’attore americano-britannico Andrew Garfield – Miglior attore in un musical o in una commedia per il suo ruolo in Tick-Tock … BOOM!

L’attrice americana Rachel Zegler – Miglior attrice in un musical o una commedia per West Side Story;

L’attore americano Will Smith – Miglior attore in un film drammatico per il suo ruolo in King Richard;

L’attrice australiana-americana Nicole Kidman – Miglior attrice in un film drammatico per As Ricardo;

L’attrice americana transgender MJ Rodriguez – Miglior attrice in una serie drammatica per il suo ruolo nella serie TV Pose.

Annunciati i vincitori del Golden Globe Awards: trionfa il film “il potere del cane”.

L’elenco dei vincitori è pubblicato sul sito web del premio. Il primo Golden Globe Award è stato assegnato dal 1944. Nel febbraio 2021, il Los Angeles Times ha dichiarato che non c’era stato un solo esperto di colore tra i membri dell’HFPA negli ultimi 20 anni .

L’8 maggio 2021, l’attrice americana Scarlett Johannson ha annunciato il boicottaggio del premio, accusando gli organizzatori di commenti sessisti sugli artisti. Ha affermato che la legittimità dell’HFPA è stata fornita da persone come il produttore statunitense Harvey Weinstein, condannato per stupro e molestie.

L’attrice è stata supportata dal vincitore del “Golden Globe” attore americano Mark Ruffalo. Il 10 maggio l’emittente americana, che trasmetteva i Golden Globes, ha cancellato l’evento nel 2022, ma non ha escluso che lo farà nel 2023 se l’ HFPA attuerà le necessarie riforme organizzative.

Lo stesso giorno, l’attore americano Tom Cruise si è unito alle proteste, rifiutando i suoi premi: l’attore è diventato per la prima volta un Golden Globe nel 1990, ricevendo il premio come miglior attore in Nato il 4 luglio. Sette anni dopo, è stato premiato con il Golden Globe come miglior attore in Jerry Maguire.

Nel 2000, Cruise ha vinto il premio come miglior attore non protagonista in Magnolia.

L’edizione di The Hollywood Reporter ha scritto che sui premi cinematografici organizzativi dopo che il boicottaggio ha approvato il programma di modernizzazione Intendono includere ulteriormente tra i 20 esperti neri senza alcun requisito per il loro luogo di residenza – ora i membri del comitato organizzatore sono gli 86 giornalisti che vivono in California. Inoltre, ai membri dell’associazione sarà vietato accettare regali dai registi.

Vai alla Pagina Facebook di ondasana.org

Visita il Canale video di ondasana.org su YouTube

Visita il profilo Pinterest di ondasana.org

Vai al Profilo Linkedin di ondasana.org

Visita il Profilo Instagram di ondasana.org

Vai al Profilo Twitter di ondasana.org

Visita al Profilo reddit di ondasana.org

Vai al Profilo TikTok di ondasana.org

Le altre notizie di ondasana.org

Exit mobile version