I vaccini sono efficaci contro l'omicron

I vaccini sono efficaci contro l’omicron: il nuovo ceppo del Covid-19 Il Capo dell’OMS: l’omicron potrebbe avere un impatto significativo sulla pandemia.

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adanom Ghebreyesus, durante un briefing a Ginevra; ha espresso l’opinione che il nuovo ceppo di coronavirus omicron potrebbe avere un grave impatto sul corso della pandemia di coronavirus.

Il capo dell’OMS ha richiamato l’attenzione sulla sua distribuzione globale e sul gran numero di mutazioni, e ha anche ricordato che il ceppo omicron era già stato identificato in 57 paesi. “Ci aspettiamo che questo numero continui a crescere”.

Secondo i dati del Sudafrica, l’omicron aumenta il rischio di reinfezione, ha proseguito l’amministratore delegato. Allo stesso tempo, Ghebreyesus ha riconosciuto che “sono necessari più dati per giungere a una conclusione” su questo punto. “È ancora difficile dire quale sarà l’impatto dell’omicron sulla pandemia.

Questa opzione dimostra una rapida crescita della distribuzione, sebbene al momento il tasso di crescita rispetto ad altre opzioni sia difficile da calcolare con precisione “, ha affermato lo specialista.

In precedenza, Ancha Baranova, professore presso la School of Systems Biology della George Mason University (USA),  ha affermato che non è necessario preoccuparsi fino a quando non compaiono nuovi dati sul ceppo di coronavirus omicron.

Dall’identificazione di un nuovo ceppo di coronavirus, soprannominato omicron, gli scienziati cinesi hanno intensificato la ricerca per determinare il grado del suo pericolo e come proteggerlo. Al momento, i medici hanno concluso almeno un modo per contrastare la nuova varietà di COVID-19.

I vaccini sono efficaci contro l’omicron

È noto che l'”omicron” ha suscitato preoccupazione tra gli specialisti a causa dell’enorme numero di mutazioni che si sono verificate con il ceppo. Per questo motivo, è stato suggerito che il nuovo ceppo del covid-19 sarà resistente alle vaccinazioni e, per questo motivo, la protezione più efficace contro il coronavirus sotto forma di vaccinazione perderà rilevanza. A sostenerlo è stato Jin Dongyan, virologo dell’Università di Hong Kong.

Tuttavia, gli esperimenti hanno dimostrato che i vaccini sono ancora efficaci contro l’omicron. Gli anticorpi prodotti dopo la vaccinazione sono sufficienti per fornire un effetto protettivo contro il nuovo ceppo e proteggere dal decorso più grave della malattia, ha sottolineato l’esperto.

Allo stesso tempo, è troppo presto per trarre conclusioni definitive e il nuovo ceppo potrebbe rivelarsi più insidioso dei suoi predecessori. È possibile che la sua capacità di superare la barriera immunitaria sia superiore a quella del “delta”. Tuttavia, è probabile che la vaccinazione salverà dalle conseguenze più gravi per gli esseri umani, ma i cittadini non vaccinati devono davvero preoccuparsi.

Vai alla Pagina Facebook di ondasana.altervista.org

Visita il Canale video di ondasana.altervista.org su YouTube

Visita il profilo Pinterest di ondasana.altervista.org

Vai al Profilo Linkedin di ondasana.altervista.org

Visita il Profilo Instagram di ondasana.altervista.org

Vai al Profilo Twitter di ondasana.altervista.org

Le notizie di Salute su ondasana.altervista.org