Il cantante Jon Bon Jovi

Il cantante Jon Bon Jovi ha contratto il coronavirus e ha parlato della suo stato di salute dopo l’infezione dal virus covid-19.

Il famoso cantante ha detto che si sentiva bene. Ma su richiesta dei medici, osserva il riposo a letto e conserva le forze.

Il fondatore e frontman della famosa rock band americana Bon Jovi, Jon Bon Jovi, ha contratto il coronavirus.

La malattia del cantante è stata scoperta poco prima del concerto.

Il musicista rock avrebbe dovuto esibirsi a Miami.

Prima di salire sul palco, l’intero gruppo ha superato test rapidi.

E il cantante 59enne ha avuto un risultato positivo.

Di conseguenza, lo spettacolo ha dovuto essere annullato.

Bon Jovi è completamente vaccinato contro il coronavirus, ed è per questo, ne è certo, che la malattia è facile.

Il cantante ha detto che si sentiva bene. Ma su richiesta dei medici, osserva il riposo a letto e risparmia le forze.

Il cantante Jon Bon Jovi ha contratto il coronavirus e senza alcun sintomo.

Ora sta bene è deve solo aspettare che guarisca per ritornare a salire sui palchi e fare i concerti in tutto il mondo insieme alla sua band.

Segui gli aggiornamenti “social” cliccando “mi piace” sulla pagina Facebook di OndaSana.

Vai alla Home Page di OndaSana