La camera dei deputati propone di togliere l'incarico ai parlamentari disertori

La camera dei deputati propone di togliere l’incarico ai parlamentari disertori.

Dall’inizio della legislatura nel marzo 2018 sono già 304 i casi di “cambio maglietta” in Parlamento: il passaggio di senatori e deputati da un gruppo parlamentare all’altro.

In media, ogni mese si verificano fino a sei di questi passaggi.

Il cambio di partito è stato per 214 parlamentari tra cui 143 deputati e 71 senatori.

Le perdite maggiori sono state subite dal Movimento 5 Stelle, i cui gruppi di partito in entrambe le camere del parlamento sono stati ridotti di 99 persone.

Nel partito “Avanti Italia” le perdite sono state di 35 persone. Il Partito Democratico ha perso anche 35 parlamentari eletti nelle sue liste.

Contemporaneamente si ampliarono i gruppi di partito della “Lega” e dei “Fratelli d’Italia”. Anche una parte significativa dei disertori è finita in un gruppo misto.

Inoltre, a loro spese, nel corso della legislatura, si sono formati diversi gruppi parlamentari.

Allo stesso tempo, l’attuale legislatura è inferiore alla precedente (dal 2013 al 2018) per numero di “cambi di magliette”, durante i quali hanno partecipato 318 parlamentari a 569 passaggi da un gruppo parlamentare all’altro.

Tale comportamento degli eletti al massimo organo legislativo del Paese è consentito dai suoi regolamenti.

Ma per rallentare in qualche modo questo processo, la Camera dei Deputati ha proposto di privare dell’incarico coloro che passano ad altri gruppi delle loro posizioni  iniziali nel parlamento. La camera dei deputati propone di togliere l’incarico ai parlamentari disertori.

Vai alla Pagina Facebook di ondasana.org

Visita il Canale video di ondasana.org su YouTube

Visita il profilo Pinterest di ondasana.org

Vai al Profilo Linkedin di ondasana.org

Visita il Profilo Instagram di ondasana.org

Vai al Profilo Twitter di ondasana.org

Visita al Profilo reddit di ondasana.org

Vai al Profilo TikTok di ondasana.org

Le altre notizie di ondasana.org