La sonda solare Parker diventa la prima navicella spaziale a volare attraverso la corona del sole

La sonda solare Parker diventa la prima navicella spaziale a volare attraverso la corona del sole.

Sessant’anni dopo che la NASA aveva fissato l’obiettivo e tre anni dopo il lancio della sonda solare Parker, la navicella spaziale è diventata la prima a “toccare il sole”.

La sonda solare Parker ha volato con successo attraverso la corona solare, o atmosfera superiore, per testare le particelle e i campi magnetici della nostra stella.

“Solar Probe Parker” che tocca il Sole “è un momento monumentale per la scienza solare e un risultato davvero notevole”, ha affermato Thomas Zurbuchen, amministratore associato per la direzione della missione scientifica della NASA, riporta la CNN .

“Non solo questa pietra miliare ci fornisce una conoscenza più profonda dell’evoluzione del nostro sole e dei suoi effetti sul nostro sistema solare, ma tutto ciò che apprendiamo sulla nostra stella ci insegna di più sulle stelle nel resto dell’universo.”

L’annuncio è stato dato all’Autunno Meeting dell’American Geophysical Union 2021 a New Orleans, mentre la ricerca sullo storico momento solare è stata pubblicata su Physical Review Letters.

La sonda solare Parker è stata lanciata nel 2018 e lanciata per circolare sempre più vicino al sole. Gli scienziati, incluso l’astrofisico Eugene Parker, vogliono rispondere alle domande di base sul vento solare che emana dal sole lanciando particelle di energia attraverso il sistema solare.

La corona del sole è molto più calda della superficie effettiva della stella e la navicella spaziale può fornire un’idea della ragione.

La corona è di un milione di gradi Celsius nel suo punto più caldo, mentre la superficie è di circa 6.000 gradi Celsius.

La navicella spaziale ha già scoperto scoperte sorprendenti intorno al sole; inclusa la scoperta del 2019 di strutture magnetiche a zig-zag nel vento solare chiamate tornanti.

Ora, grazie all’ultimo approccio di Parker al sole, la navicella spaziale ha aiutato gli scienziati a determinare che questi spostamenti hanno origine dalla superficie solare.

È probabile che Parker si trovi nel posto giusto al momento giusto durante i voli futuri poiché il ciclo solare di 11 anni si riscalda con l’attività nei prossimi anni.

Ogni 11 anni, il sole completa un ciclo solare di attività tranquilla e tempestosa e ne inizia uno nuovo.

È importante comprendere il ciclo solare, perché il clima spaziale indotto dal sole; esplosioni come brillamenti solari ed eventi di estrazione di massa coronarica – possono influenzare la rete elettrica, i satelliti, il GPS; le compagnie aeree, i razzi e gli astronauti nello spazio.

Si prevede che il nuovo ciclo solare, iniziato a dicembre 2019, raggiungerà il suo picco nel luglio 2025, il che significa un aumento dell’attività solare.

Ciò significa che il bordo esterno della corona solare si espanderà ed è probabile che Parker passi più tempo a volare attraverso la misteriosa atmosfera esterna del sole.

La sonda solare Parker diventa la prima navicella spaziale a volare attraverso la corona del sole.

 

Vai alla Pagina Facebook di ondasana.org

Visita il Canale video di ondasana.org su YouTube

Visita il profilo Pinterest di ondasana.org

Vai al Profilo Linkedin di ondasana.org

Visita il Profilo Instagram di ondasana.org

Vai al Profilo Twitter di ondasana.org

Le notizie di Libri su ondasana.org

benessere