Shevchenko conferma che i suoi familiari in Ucraina rischiano la morte

Shevchenko conferma che i suoi familiari in Ucraina rischiano la morte.

Andriy Shevchenko ha descritto la grave distruzione in Ucraina a seguito della guerra e ha confermato che alcuni membri della sua famiglia sono ancora intrappolati nel paese.

La Russia ha attaccato l’Ucraina poco più di due settimane fa, provocando il caos nel paese dopo che carri armati e soldati sono stati spinti all’interno, guidati da una raffica di missili.

L’ex tecnico di Genoa e Ucraina è stato molto aperto sull’argomento, fornendo aggiornamenti regolari sulla sua nazione e sulle difficoltà che i suoi connazionali devono affrontare.

Parlando a Sky Sports, Shevchenko ha descritto la devastazione causata dalla guerra russa e il pericolo per sua madre e sua sorella.

“Ci sono state molte battaglie. Mia madre e mia sorella hanno accolto alcune persone che si sono trasferite con loro perché in condizioni terribili.

A Bucha non c’è cibo, non c’è elettricità. “Gli amici di mia sorella sono lì e hanno vissuto cinque giorni sottoterra in uno scantinato.”

“Ci sono stati terribili attentati in quella zona. Bucha e le vicine città di Irpin e Hostomel, conosco bene queste città e sono state completamente distrutte.

Non sono rimasti edifici. Sono andato a Bucha per allenarmi quando ero un giovane giocatore.

“È terribile.” “I corridoi umanitari sono stati attaccati dai soldati russi. “Se mia madre e mia sorella provassero ad andarsene, penso che sarebbe più pericoloso per loro”, ha aggiunto la leggenda del calcio.

Il 45enne è stato da ultimo l’allenatore del Genoa, disputando 11 partite nel capoluogo ligure prima di essere esonerato a gennaio.

L’ex allenatore dell’Ucraina ha portato la sua squadra ai quarti di finale del Campionato Europeo la scorsa estate, dove ha subito una sconfitta per 4-0 contro l’Inghilterra. Shevchenko conferma che i suoi familiari in Ucraina rischiano la morte.

Vai alla Pagina Facebook di ondasana.org

Visita il Canale video di ondasana.org su YouTube

Visita il profilo Pinterest di ondasana.org

Vai al Profilo Linkedin di ondasana.org

Visita il Profilo Instagram di ondasana.org

Vai al Profilo Twitter di ondasana.org

Visita al Profilo reddit di ondasana.org

Vai al Profilo TikTok di ondasana.org

Le altre notizie di ondasana.org