Tornano in Russia le ultime due opere prestate

Tornano in Russia le ultime due opere prestate ai musei europei.

A marzo diventano un affare diplomatico internazionale: due dipinti arrivati ​​a Milano dall’Ermitage prima dell’invasione russa dell’Ucraina.

Dopo l’adozione delle prime sanzioni, dal museo russo è stato ricevuto un ultimatum, che è stato poi ritirato: “Restituiscici le opere in prestito”.

Due dipinti sono stati presentati a Palazzo Reale in una mostra dedicata alle immagini femminili nell’arte di Tiziano:

“Giovane donna con cappello e piume” di Tiziano e “Giovane donna con vecchio di profilo” di Giovanni Cariani.

Ora, nei tempi previsti e senza ulteriori discussioni diplomatiche, gli ultimi due dipinti prestati dalla Russia alle istituzioni europee sono tornati in patria.

È stata la ministra della Cultura russa Olga Lyubimova ad annunciare oggi che le ultime opere dell’Ermitage di San Pietroburgo, inviate alle mostre in Europa, sono tornate in Russia.

“Questi capolavori erano gli unici oggetti esposti dalle collezioni dei musei statali russi alla mostra.

Tornano in Russia le ultime due opere prestate ai musei europei.

Vai alla Pagina Facebook di ondasana.org

Visita il Canale video di ondasana.org su YouTube

Visita il profilo Pinterest di ondasana.org

Vai al Profilo Linkedin di ondasana.org

Visita il Profilo Instagram di ondasana.org

Vai al Profilo Twitter di ondasana.org

Visita al Profilo reddit di ondasana.org

Vai al Profilo TikTok di ondasana.org

Le altre notizie di ondasana.org