Una mamma ha "messo in quarantena" il figlio nel bagaglio perché non si contagiasse dal Covid

Una mamma ha “messo in quarantena” il figlio nel bagaglio perché non si contagiasse dal Covid.

L’insegnante del Texas Sarah Beam è stata arrestata dopo aver rinchiuso il figlio di 13 anni, positivo al coronavirus, nel bagagliaio di un’auto per proteggersi dalle infezioni.

È sospettata di mettere in pericolo la vita di un bambino.

Il testimone ha chiamato la polizia dopo aver sentito che qualcuno era nel bagagliaio di un veicolo il 3 gennaio nella contea di Harris, in Texas.

L’insegnante ha aperto il bagagliaio del veicolo e ha visto che all’interno c’era un ragazzo Beam ha detto che suo figlio di 13 anni è risultato positivo al coronavirus e che lo ha mandato in un altro centro di test per confermare il risultato.

La madre avrebbe detto di aver messo suo figlio nel bagagliaio dell’auto perché non voleva contagiarsi.

Le autorità hanno potuto guardare le telecamere di sorveglianza che hanno mostrato il momento in cui il bambino è uscito dal bagagliaio dell’auto ed è salito sul sedile posteriore.

Per il resto, Beam ha recentemente lavorato come insegnante alla Cypress Falls High School dal 2011.

Una mamma ha “messo in quarantena” il figlio nel bagaglio perché non si contagiasse dal Covid.

Vai alla Pagina Facebook di ondasana.org

Visita il Canale video di ondasana.org su YouTube

Visita il profilo Pinterest di ondasana.org

Vai al Profilo Linkedin di ondasana.org

Visita il Profilo Instagram di ondasana.org

Vai al Profilo Twitter di ondasana.org

Visita al Profilo reddit di ondasana.org

Vai al Profilo TikTok di ondasana.org

Le altre notizie di ondasana.org